G L O B A L I Z Z A Z I O N

Quotidiano e globalizzazione
di Graziella Anselmi

Il mondo in casa mia: commercio globale 
di Antonella Bianchi

Un pianeta due mondi
di Silvia Leopardi

Cosa rende possibile questo commercio?  
di Paola Baratto

Globalizzazione e violazione dei diritti
di M.Cristina Moscatelli

Educazione alla responsabilità
di Laura Mazzocchi  

immaginari

presentazione

Il mito
di Franca Pellizzari
La fiaba
di M.Rosaria Imbriani
Il bestiario
di Anna Di Colandrea
Punti di vista 
di Anna Galliani
Immaginario e culture
di Antonella Albore



MANU CHAO, Clandestino - Solo voy con mi pena sola va mi condena correr es mi destino para burlar la ley perdido en el corazon de la grande babylon me dicen el clandestino por no llevar papel pa una ciudad del norte yo me fui a trabajar mi vida la deje entre ceuta y gibraltar soy una raya en el mar fantasma en la ciudad mi vida va prohibida dice la autoridad solo voy con mi pena sola va mi condena correr es mi destino por no llevar papel perdido en el corazon de la grande babylon me dicen el clandestino yo soy el quiebra ley mano negra clandestina peruano clandestino africano clandestino marijuana ilegal solo voy con mi pena sola ca mi condena correr es mi destino para burlar la ley perdido en el corazon de la grande babylon me dicen el clandestino por no llevar papel

Aggiornato al 12 novembre 2002


intranet scolastica 
della Lombardia

viaggi
presentazione
Viaggi di migrazione 
di Giorgio Ravanelli
Viaggi di conquista
di Isabella Ognissanti
Viaggi di artisti
di Daniela Cervilli
Viaggi di avventura
di Antonella Lotesto    
Viaggi di conoscenza di sé e del mondo
di Guglielmo Lozio
Radici comuni
di Loretta Buschi
Mediterraneo
di Claudio Mereghetti
Nuovi mondi
di Lorenzo Rocculi
L'imperialismo
di Giorgio Pedrioni
Spazio globale
di Giuseppe Ripamonti


© Pagina curata da  Paolo Alpino   ed  Enrico La Sala.  Il modulo è stato creato dagli autori dei singoli Elementi. 
Hanno inoltre collaborato alla progettazione ed al coordinamento:  Paolo Alpino,   Enrico La Sala  e  Giulio Picciolini
MILANO Ottobre 2002